Confusion

← Back to the Portfolio

Verona diventa capitale di grandi Chef. Tra questi lo chef Italo Bassi, numero uno dell’Enoteca Pinchiorri di Firenze, uno dei sette ristoranti italiani tre stelle Michelin. Stregato dalla città di Giulietta decide di aprire un ristorante che proponga una cucina basata sulle contaminazioni di diverse culture gastronomiche con un occhio di riguardo a quelle orientali: Ristorante Confusion.
Artè collaborando con la moglie dello chef Bassi, Tatyana Rozenfeld, ha creato un locale suggestivo ed in linea con la cucina proposta . La cucina diventa fulcro del locale, inserita nella sala principale al piano terra e realizzata in tutt’uno con lo spazio dedicato alla degustazione della cucina offerta, permette al cliente, comodamente seduto, di poter condividere con lo chef la realizzazione e creazione del piatto scelto.
Al piano superiore domina l’atmosfera soft con pareti rivestite in doghe di legno, divani e pouffe dai colori e tessuti caldi e tenui dove non è difficile rilassarsi sorseggiando distillati o cocktail, preparati nella zona bar dedicata.

  • Date: 10/2013
  • Client: Ristorante Confusion
  • Filed under: Ristorante